In EvidenzaLa tradizioneLifestyle

Pasta al forno: dalla tradizione alle nostre cucine

18 luglio 2017
1807

La pasta al forno è un simbolo della cucina italiana. Ma chi ha inventato questo piatto succulento?
È difficile stabilire con precisione la sua origine, dal momento che sia il mondo occidentale che quello orientale intuirono che cucinare la pasta nel forno era un ottimo metodo per recuperare gli avanzi. Da un mero metodo di cottura, si è poi passati a ideare diverse versioni, che hanno reso oggi questo piatto uno dei più gustosi.
Ciò di cui siamo sicuri è che gli italiani amano la pasta al forno: essa profuma di famiglia, di compagnia ed è un piatto ricco e appetitoso che soddisfa ogni palato, anche quello dei più piccini.
Per tradizione questa pietanza è presente in tutto il nostro territorio, anche se in base al luogo assume diverse sfumature. La versione del nord d’Italia, nata nelle corti rinascimentali, prevede l’utilizzo della besciamella come ingrediente principale. Da questa versione derivano le lasagne e i cannelloni, alimenti serviti in tavola dalla maggior parte delle famiglie italiane, di domenica o nelle occasioni più importanti.
La variante meridionale invece, ha origini molto antiche: richiama i timballi portati dagli Arabi in Sicilia, nel IX secolo.
Se pensiamo alla pasta al forno, ci viene in mente l’immagine di un tipo di pasta medio/corto che, dopo essere stata cotta al dente col metodo tradizionale, viene scolata, riposta su una teglia e condita con vari ingredienti. Non possiamo però parlare di uno standard di preparazione da rispettare alla lettera: sicuramente ci sono delle regole da seguire ma ognuno, nella propria cucina, può lasciarsi guidare dalla sua creatività!
I tipi di pasta che possono essere usati sono diversi: garganelli, farfalle, maltagliati… Anche coi condimenti ci si può sbizzarrire! A Palermo ad esempio, si preferisce mescolare la pasta con un sugo di carne rosso, e arricchirla con melanzane e piselli.
Per rendere la vostra pasta ancora più gustosa, potete optare per dei formaggi filanti, come mozzarella o provola, e cospargere il tutto con del parmigiano in modo che, nel forno, si ottenga una leggera gratinatura.
Per gli amanti della cucina internazionale, vi consigliamo di provare i cosiddetti “Mac and cheese”, la versione americana della pasta al forno, che prevede nella ricetta il cheddar, un formaggio a pasta dura che può essere mescolato con la besciamella.
Se invece state seguendo una dieta vegana, potete preparare una versione del piatto più leggera, ottenendo la besciamella a partire da latte e burro vegetali e farina di riso.
Ispiratevi alla tradizione e date sfogo alla vostra fantasia!

Potrebbe piacerti anche