Grandi classici, Pasta di Semola

Paccheri rigati con lo stoccafisso

I Paccheri rigati con lo stoccafisso sono un piatto molto amato qui nelle Marche e abbiamo pensato di proporvelo come idea per il pranzo della Vigilia. Preparate lo stoccafisso già reidratato e gustatevi la nostra nuova video ricetta!

Ingredienti per 4 persone:

360 g di Paccheri rigati

500 g di stoccafisso già bagnato

200 g di pomodori ciliegini

1 costa di sedano

100 g di olive nere

1 cipolla dorata

3 spicchi d’aglio

qualche foglia di basilico

1 bicchiere di vino bianco

olio extravergine d’oliva

sale e pepe q.b.

Preparazione

Tagliate alla julienne la cipolla dorata, schiacciate tre spicchi d’aglio in camicia e tritate finemente la costa di sedano. Rimuovete dallo stoccafisso il midollo e tutte le lische, poi tagliate la polpa a pezzettoni. Versate tre cucchiai d’olio in una padella antiaderente e fate trifolare la cipolla con gli spicchi d’aglio e il sedano. Aggiungete lo stoccafisso e le olive nere, sfumate con il vino bianco e fate cuocere per qualche minuto. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà, la passata di pomodoro, il pepe nero appena macinato, un pizzico di sale e qualche foglia di basilico spezzettata.
Portate a ebollizione abbondante acqua, salatela e buttate i Paccheri rigati; fateli cuocere per 10 minuti. Scolateli al dente e ripassateli in padella con il sugo; a fuoco spento aggiungete il prezzemolo tritato.

I consigli dello chef

Se preferite potete sostituire lo stoccafisso con il baccalà.

Questa ricetta è perfetta anche con le Mezze Maniche e con la Calamarata La Pasta di Camerino.

Ricette correlate

VAI ALLE RICETTE

Paccheri Rigati con guanciale e perle di aceto balsamico

Oggi prepariamo un piatto tanto semplice quanto scenografico, grazie alle perle di aceto balsamico che sapranno deliziare gli occhi e il palato dei vostri commensali. Prepararle sarà facilissimo grazie all’aiuto di una semplice siringa e di mezzo bicchiere di olio freddo e, insieme alle rose di guanciale, sapranno regalare quel tocco di originalità a un primo classico e veloce da realizzare.

Pappardelle al cinghiale

Il ragù di cinghiale è una ricetta tipica umbra, estremamente gustosa e rustica, perfetta per la pasta all’uovo. La lunga preparazione rende questo piatto perfetto per il menù delle feste, per questo ci piace abbinarlo al nostro formato più classico: le Pappardelle.

Mezze maniche con asparagi e mazzancolle

Oggi vi proponiamo un abbinamento stuzzicante tra mare e terra: le nostre Mezze Maniche con asparagi e mazzancolle. La delicatezza di questi crostacei, tipici del nostro mar Adriatico, si sposa perfettamente con il gusto marcato degli asparagi, che con le loro proprietà depurative e antiossidanti sono perfetti per un primo piatto bilanciato per prepararci all’estate.

marchio 100% italiano

Gli unici con Filiera 100% trasparente

Sulle colline dell’entroterra marchigiano la brezza del mare adriatico si mescola all’aria pura e alla terra genuina dei monti sibillini. È qui che nasce La Pasta di Camerino, ruvida e porosa come quella fatta in casa, realizzata con cura e nel rispetto dei migliori metodi artigianali.

0
0
piatto di fettuccine alla papalinapiatto di pappardelle con carciofi e zampone croccante