stiamo riempiendo il tuo carrello

Pasta all'Uovo, Sfiziose

Paglia e fieno con cipollotti caramellati, piselli freschi e menta

Quello di oggi è un piatto dal sapore gentile e dal gusto delicato: una ricetta perfetta per le nostre Paglia e Fieno, che saranno esaltate dall’aroma agrodolce dei cipollotti caramellati. Il tocco della chef? Foglie di menta fresca e fiori di timo, che oltre a regalare al piatto una nota di freschezza hanno anche uno splendido effetto scenografico.

Ingredienti per 2 persone:

125 g di Paglia e Fieno La Pasta di Camerino

3 cipollotti

1 noce di burro

2 cucchiaini di zucchero di canna

200 g di piselli freschi

olio extravergine d’oliva

pepe e sale q.b.

menta e timo

Preparazione

Pulite e tagliate a metà i cipollotti, poi sbollentateli in acqua salata per due minuti. Fate sciogliere in padella una noce di burro e due cucchiaini di zucchero di canna; quando lo zucchero sarà ben sciolto, versate in padella i cipollotti scolati, fateli caramellare e infine aggiungete un bicchiere d’acqua per completare la cottura.
Sgranate i piselli freschi e conditeli con olio extravergine d’oliva, sale e pepe appena macinato.
Portate a ebollizione abbondante acqua, salatela e fate cuocere la Paglia e Fieno per 5 minuti. Scolatela al dente e ripassatela in padella con i cipollotti; aggiungete metà dei piselli e spadellate ancora per 30 secondi. Impiattate, completate il piatto con i restanti piselli e profumate con foglie di menta fresca e fiori di timo.

Questa ricetta è perfetta anche con le Rustiche La Pasta di Camerino.

Ricette correlate

VAI ALLE RICETTE

Gran Rustiche al ragù di agnello con fonduta di formaggio

La stagione invernale ci ispira un abbinamento particolarmente prelibato: le Gran Rustiche al ragù di agnello si accompagnano alla perfezione con una morbida fonduta di formaggio. Un piatto ricco e vellutato, perfetto per chi ama i sapori decisi.

Zuppa di malfatti con funghi, guanciale e castagne

Autunno inoltrato: iniziano a scendere le temperature e c’è subito voglia di qualcosa di caldo. Noi de La Pasta di Camerino abbiamo un’idea appetitosa: zuppa di Malfatti con funghi, guanciale e castagne. Un piatto da servire ancora fumante, da far appannare gli occhiali!

Spaghetti Hammurabi con cavolo cappuccio e seppie

Quando il gusto intenso del cavolo cappuccio, il sapore gentile delle seppie e le caratteristiche uniche del grano antico Hammurabi si incontrano, nasce un piatto salutare e incredibilmente sofisticato. E attenzione, c’è un modo tutto nuovo di preparare le seppie, guardate la video ricetta per scoprirlo!

marchio 100% italiano

Gli unici con Filiera 100% trasparente

Sulle colline dell’entroterra marchigiano la brezza del mare adriatico si mescola all’aria pura e alla terra genuina dei monti sibillini. È qui che nasce La Pasta di Camerino, ruvida e porosa come quella fatta in casa, realizzata con cura e nel rispetto dei migliori metodi artigianali.

0
0
piatto di spaghetti Hammurabi con fiori di zucca e sgombro marinatopiatto di tonnarelli notte stellata