stiamo riempiendo il tuo carrello

Grandi classici, Pasta all'Uovo

Tagliatelle al ragù di Ciauscolo: celebriamo un prodotto tipico

Il Ciauscolo è un prodotto tipico della tradizione norcina marchigiana: un salame spalmabile fatto con le parti nobili del maiale – come pancetta, spalla, rifilature di prosciutto e lonza – aromatizzate con sale e pepe, insaccate nel budello naturale e fatte stagionare per 15 giorni.
Questa prelibatezza gastronomica viene di solito utilizzata spalmata sul pane fresco, ma non mancano ricette che la vedono protagonista anche come condimento per la pasta. Ed è proprio in questa forma che ve la vogliamo presentare oggi, in abbinamento alle nostre meravigliose Tagliatelle e a un’altra eccellenza del nostro territorio: l’Anisetta Meletti.

Ingredienti per 4 persone:

350 g di Tagliatelle La Pasta di Camerino

Ciauscolo

una bottiglia di passata di pomodoro

Anisetta Meletti

olio extravergine d’oliva

sale q.b.

peperoncino q.b

Preparazione

Macinate 250 g di Ciauscolo e tagliatene a cubetti altri 200 g. Tagliate inoltre delle fette sottili che andranno poi infornate a 150° per 10 minuti, finché diventano croccanti.
Immergete il Ciauscolo macinato e quello a cubetti in una pentola con acqua bollente e fate bollire per circa 5 minuti in modo che la carne si sgrassi. Scolate e mettete da parte.
In una pentola scaldate due cucchiai d’olio extravergine d’oliva e aggiungete del peperoncino a pezzetti. Fate soffriggere fino a doratura, poi aggiungete il Ciauscolo, sia quello macinato che quello a cubetti, e lasciate cuocere per qualche minuto.
Aggiungete la passata di pomodoro, salate e aggiungete un pizzico di zucchero per togliere l’acidità al pomodoro. Lasciate cuocere per circa 15 minuti.
Fate cuocere le Tagliatelle in acqua bollente salata per 4 minuti. Scolatele al dente e passatele nella padella con il ragù, aggiungere la Meletti e lasciatela sfumare.
Impiattate decorando con il croccante di Ciauscolo.

I consigli dello chef

A piacere potete arricchire il piatto con del pecorino grattugiato e un po’ di cipolla disidratata.

Questa ricetta è perfetta anche con le Tagliatelline e con le Rustiche La Pasta di Camerino.

Ricette correlate

VAI ALLE RICETTE

Gran Rustiche al ragù di agnello con fonduta di formaggio

La stagione invernale ci ispira un abbinamento particolarmente prelibato: le Gran Rustiche al ragù di agnello si accompagnano alla perfezione con una morbida fonduta di formaggio. Un piatto ricco e vellutato, perfetto per chi ama i sapori decisi.

Zuppa di malfatti con funghi, guanciale e castagne

Autunno inoltrato: iniziano a scendere le temperature e c’è subito voglia di qualcosa di caldo. Noi de La Pasta di Camerino abbiamo un’idea appetitosa: zuppa di Malfatti con funghi, guanciale e castagne. Un piatto da servire ancora fumante, da far appannare gli occhiali!

Pappardelle con broccoli, peperoncino e ricotta di mandorle

Quella che vi proponiamo oggi è una ricetta un po’ particolare: Pappardelle La Pasta di Camerino con broccoli, peperoncino e ricotta di mandorle fatta in casa. Un’alternativa golosa che si può proporre anche a chi decide volontariamente di rinunciare al latte vaccino.

marchio 100% italiano

Gli unici con Filiera 100% trasparente

Sulle colline dell’entroterra marchigiano la brezza del mare adriatico si mescola all’aria pura e alla terra genuina dei monti sibillini. È qui che nasce La Pasta di Camerino, ruvida e porosa come quella fatta in casa, realizzata con cura e nel rispetto dei migliori metodi artigianali.

0
0
confezione e piatto di mezze maniche di semola con fagioli e patateconfezione e piatto di penne Hammurabi con avocado, guacamole e feta