Grandi classici, Pasta di Semola

Mezze maniche con fagiolini, patate e menta: il profumo dell’estate

Avete voglia di un primo piatto leggero, fatto con ingredienti di stagione e che porti in tavola tutto il profumo dell’estate? Oggi vi proponiamo una versione briosa e rinfrescante delle Mezze Maniche con patate e fagiolini: una variante della ricetta tradizionale, arricchita con freschissime foglie di menta. Un primo davvero facile da realizzare, che riempirà la vostra cucina di un aroma inebriante.

Ingredienti per 4 persone:

Ingredienti per 4 persone:

350 g di Mezze Maniche La Pasta di Camerino

3 patate novelle medie

200 gr di fagiolini

menta q.b.

2 spicchi d’aglio

olio extravergine d’oliva

sale e pepe q.b.

Preparazione

Lavate con cura le patate e immergetele completamente in acqua bollente; lasciate cuocere per circa 25 minuti, poi testate la cottura con una forchetta o con uno stecchino lungo: se riuscite a bucarle con facilità sono pronte. Scolatele, lasciatele raffreddare per qualche minuto, togliete la buccia e tagliatele a cubetti.
Pulite i fagiolini eliminando le estremità e lavateli con cura; fateli cuocere in acqua salata per 15 minuti, scolateli e, quando saranno intiepiditi, apriteli a metà: così risulteranno più facili da prendere con la forchetta.

Fate soffriggere due spicchi d’aglio in due cucchiai abbondanti d’olio; aggiungete i fagiolini, mescolate e poi disponeteli ai lati della padella; al centro versate le patate. Aggiungete sale e pepe macinato al momento e continuate la cottura per qualche minuto, senza mescolare troppo per non far sfaldare le patate.

In una pentola capiente mettete a scaldare 3 litri d’acqua; quando bolle, salatela e fate cuocere le Mezze Maniche per 11 minuti. Scolate la pasta al dente e versatela in padella insieme ai fagiolini e alle patate; mescolate il tutto e solo a questo punto eliminate gli spicchi d’aglio. Impiattate e aggiungete alcune foglie di menta fresca.

I consigli dello chef

Immergete le patate con la buccia nell’acqua che già bolle per evitare che ne assorbano troppa.

Questa ricetta è perfetta anche con le Pipe La Pasta di Camerino.

Ricette correlate

VAI ALLE RICETTE

Paccheri Rigati con guanciale e perle di aceto balsamico

Oggi prepariamo un piatto tanto semplice quanto scenografico, grazie alle perle di aceto balsamico che sapranno deliziare gli occhi e il palato dei vostri commensali. Prepararle sarà facilissimo grazie all’aiuto di una semplice siringa e di mezzo bicchiere di olio freddo e, insieme alle rose di guanciale, sapranno regalare quel tocco di originalità a un primo classico e veloce da realizzare.

Pappardelle al cinghiale

Il ragù di cinghiale è una ricetta tipica umbra, estremamente gustosa e rustica, perfetta per la pasta all’uovo. La lunga preparazione rende questo piatto perfetto per il menù delle feste, per questo ci piace abbinarlo al nostro formato più classico: le Pappardelle.

Mezze maniche con asparagi e mazzancolle

Oggi vi proponiamo un abbinamento stuzzicante tra mare e terra: le nostre Mezze Maniche con asparagi e mazzancolle. La delicatezza di questi crostacei, tipici del nostro mar Adriatico, si sposa perfettamente con il gusto marcato degli asparagi, che con le loro proprietà depurative e antiossidanti sono perfetti per un primo piatto bilanciato per prepararci all’estate.

marchio 100% italiano

Gli unici con Filiera 100% trasparente

Sulle colline dell’entroterra marchigiano la brezza del mare adriatico si mescola all’aria pura e alla terra genuina dei monti sibillini. È qui che nasce La Pasta di Camerino, ruvida e porosa come quella fatta in casa, realizzata con cura e nel rispetto dei migliori metodi artigianali.

0
0
confezione e piatto di tortiglioni Hammurabi con melanzanepiatto di tagliatelle al ragù di Ciauscolo